Consiglio per verniciare mobile | Casa Bricocenter

Consiglio per verniciare mobile

domandato 692 giorni fa da PoopButterflies in Verniciatura

Salve a tutti.

Ho un mobile da dipingere, è vecchiotto ed all'esterno è molto lucido, sembra laccato (ma non sono sicura sia il termine giusto).

Devo utilizzare qualche accorgimento prima, durante e dopo? Vanno bene le comuni vernici acriliche?

Grazie mille.

La miglior risposta


Ciao,
1.carta vetrata molto fine e cerca di togliere il "lucido"
2.passalo con un panno umido togliendo polvere residua
3.se c'è qualche crepa, buco o nodo che è saltato via, stucca e, ad asciugatura avvenuta, ricarteggia solo i punti stuccati
4.metti il primer:la sikkens (non so se la trovi al brico, ma chiedi comunque), fa un fondo o cementite all'acqua che ho usato di recente con ottimi risultati ( latta da 1l 20 euro)
5.ora puoi colorarlo come + ti piace..usando colori all'acqua
6.alla fine di tutto dai una mano di protettivo trasparente, cercanolo al brico
Ricordati di usare sempre buoni pennelli e sempre asciutti!!!!

Piace a 5 utenti

Loggati per commentare la risposta migliore


Altra risposta


Anche devo verniciare un mobile anni 50 che non è molto lucido però ha sempre uno strato trattato. Mi hanno consigliato (amico mobiliere) di cartavetrare per togliere leggermente il lucido, dare una bella mano di cementine. Cartavetrare nuovamente e poi utilizzare smalti ad acqua.
Non ho ancora finito per il momento ho dato sola la cementite. Mi raccomando i pennelli, devono essere ottimi.

Piace a 1 utenti



Utilizzate una soluzione di Acqua e Bicarbonato di sodio : "lavate" il mobile con questa soluzione che opacizzerà in modo irrimediabile il mobile (quindi non fatelo se non siete convinti !) e lo sgrasserà da tutte le impurità accumulate nel tempo.

2* Passate con la carta vetrata grana 300-400 per asportare la pellicola protettiva sempre presente sui mobili già colorati. Dopo ciò il mobile sarà brutto, opacizzato con righe anche profonde che favoriranno l'aggrapaggio delle successive mani di Vernice.

3* A questo punto sempre e comunque è INDISPENSABILE l'utilizzo di un Primer Aggrapante : per la mia personale esperienza SOLO questo vi garantisce una perfetta tenuta delle successive mani di Smalti. Chiunque vi dica il contrario non è in grado di garantire l'effetto finale, potrebbe venire bene, ma più spesso il colore scivola oppure dopo qualche mese salta via... Se non utilizzare l'aggrapante dovrete allora si grattare tutto il mobile asportando ogni traccia delle precedenti vernici e, come ho detto, questo non è un lavoro consigliabile. Il primer esiste in diverse tinte : io uso un primer bianco (rigorosamente all'Acqua senza Odore ! ) se il mobile andrà semplicemente colorato a tinta piena o decapè, uso invece un primer marrone per ottenere l'effetto Shabby.
Dovrete dare 1 o 2 mani del primer, è un prodotto abbastanza denso e non consiglio di diluirlo per non comprometterne la tenuta e la copertura, tuttavia se non volete l'effetto delle righe della pennellata potete aggiungere Acqua (in percentuale del 5%) e anche passare con la cartavetrata tra una mano e l'altra per lisciare. Personalmente penso che le pennellate siano gradevoli e segno di una lavorazione manuale, ma dipende dai gusti. Un'altra alternativa è l'uso di un Rullino in gommapiuma.

Precisazione : il Primer NON è la cementite o "fondo gesso" quest'ultimo è un prodotto riempitivo che serve a creare una base uniforme ma con Scarso potere aggrapante che può essere utilizzato anche sul legno grezzo !

4* Per ottenere l'effetto Shabby noi utilizziamo la paraffina solida (una semplice candela andrà benissimo) che andrà passata , sfregandola, nei punti più sporgenti del mobile e solitamente anche vicino alle cerniere e a pomelli o maniglie. Andranno poi tolti eventuali accumuli di cera.

5* Ora siete pronti per passare il Nuovo Colore che desiderate dare al Vostro mobile ! Qui ci vorranno almeno 2 mani (all'intervallo di tempo suggerito sulla confezione) e poi farete asciugare bene la tinta. Per l'effetto Decapè questo secondo colore potrà essere anche una tinta decisa come il Lavanda, il Giallo Zafferano, il Rosso antico, il Grigio Nuvola , mentre per lo Shabby Chic solitamente si prediligono tinte chiare o pastello come Avorio, Corda chiaro, Verde menta o Verde Salvia , Argilla chiaro.

6* Ad Asciugatura avvenuta siamo pronti alla parte a mio avviso più gratificante : grattare via l'ultimo colore per far riemergere quello sottostante ottenendo così l'effetto "usurato" , con la paglietta di metallo fine ( chiedete quella 3 zeri o 4 zeri apposta per mobilieri ) oppure con carta vetrata fine andrete a grattare nelle zone dove avete in precedenza passato la cera (non preoccupatevi di ricordarlo perchè nelle zone senza cera il colore non verrà via !) e , come in una magia, il Vostro Mobile acquisterà quell'aspetto leggermente trasandato e antico, così Chic ! Se vi piace potete abbellire il Vostro mobile con una decorazione anche eseguita con la tecnica dello Stencil o con lo Spolvero.

Il grado di usura dipenderà dai vostri gusti e soprattutto ...da quanta cera avete messo !

7* L'ultima fase dipende dal tipo di vernice utilizzato : ci sono prodotti che già contengono la finitura, altri che necessitano ulteriore protezione per essere lavabili , in caso di mobili non soggetti a usura (cioè non tavoli o scrivanie o credenze) potete optare anche solo per una mano di cera. Oppure scegliete una finitura meglio se Opaca dato che noi vogliamo un mobile di effetto antico e non lucido come quelli di design....

Io proteggo Sempre i miei mobili con una finitura opaca effetto Polveroso che dona un aspetto meravigliosamente chic e antico ad ogni pezzo, esiste anche in versione Brillante .

In caso non desideriate l'effetto Shabby e/o Decapato sarà sufficiente saltare i passaggi 4 e 6.

Piace a 1 utenti



Per restaurare un mobile di legno ci sono diversi passaggi da fare: prima di tutto bisogna carteggiare il mobile con abbondante carta vetrata per eliminare così la vecchia vernice, successivamente nel caso in cui mi siano crepe, piccoli buchi o lesioni per coprire queste imperfezioni puoi usare dello stucco per legno, poi ulteriormente scartavetrare i punti i cui hai usato lo stucco per rendere la superficie omogenea e levigata. Infine in base all'effetto che vuoi dare al mobile devi scegliere il tipo di pittura da utilizzare se vuoi orientarti sullo stile shabby chic utilizza la cementite bianca, se vuoi dargli un effetto decapato dovrai scartavetrare in alcuni punti per rendere il mobile invecchiato oppure se vuoi dargli una finitura lucida dovrai usare o gli smalti oppure passare sopra la vernice un vetrificante in maniera copiosa.

Piace a 1 utenti



E'innanzi tutto necessario scartavetrarlo molto bene. Quindi spolverarlo e pulirlo con un diluente al nitro. Una volta asciutto puoi colorarlo con una vernice sintetica

Piace a 0 utenti



Lo devi scartavetrare con della carta molto fine e in modo delicato per non fare dei solchi che si vedrebbero. pio passa una bella mano di cementite con un po del colore che userai per colorarlo cosi dara mento mani di colore dopo. passate 24 ore potrai colorarlo

Piace a 0 utenti



Portaloi a legno e poi lo ridipingi con colore chiaro.

Piace a 0 utenti


© Bricocenter Italia S.R.L. CF e PI 05602640962